Seguici    
Accedi
 

Adriano Fabris: la libertà che spaventa

L'intervento del professore e filosofo Adriano Fabris al festival PopSophia edizione 2017 – di cui proponiamo un estratto - ha incarnato l’occasione per un confronto senza retorica con le paure e con i desideri inconfessati di un mondo spaventato dalla libertà e dal disordine che essa comporta: “Prendere una decisione vuol dire etimologicamente scegliere la rottura da ogni vincolo, un gesto che ripeteremo sempre dopo la prima volta fino a restare soli con un desiderio, quello di essere liberi. Ma che spavento la libertà!”. Fuga dalla libertà come fuga da uno stato di minorità imputabile a noi stessi. Siamo liberi di liberarci, recidendo il legame che è implicato nel sottrarsi dal vincolo decisionale.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo