Seguici    
Accedi
 

Festival del Giornalismo Culturale, VII edizione. Il viaggio

Due le novità di rilievo della 7a edizione del Festival del Giornalismo Culturale che prende il via il 14 settembre ad Abbadia di Fiastra (Macerata): per la prima volta la manifestazione seguirà il filo di una parola chiave, il viaggio. Lella Mazzoli e Giorgio Zanchini, ideatori e direttori della kermesse, lo intendono come un percorso di conoscenza, un’occasione di incontro e di confronto, un’esperienza che arricchisce sia chi la fa sia chi la fruisce attraverso la narrazione del viaggiatore. Per la prima volta poi, il festival esce dai confini della provincia di Pesaro-Urbino e, confermando la sua vocazione itinerante, si allarga fino a toccare i territori sconvolti dal terremoto del 2016.

Un viaggio nei tanti viaggi possibili attraverso la Regione Marche che da Abbadia di Fiastra raggiugerà, il 15 settembre, Ascoli Piceno per poi proseguire il 3, 4, 5 ottobre a Pesaro e Fano e concludersi nella bella Urbino domenica 6 ottobre.

Il ricco e articolato programma prevede incontri con i protagonisti della scena culturale (tra gli altri, Umberto Orsini, Achille Bonito Oliva, Emanuele Trevi, Giuseppe Piccioni), workshop, proiezioni cinematografiche (a cura della Cineteca di Bologna), interventi musicali e premiazioni. 

Nell’intervista, il giornalista e scrittore Giorgio Zanchini, condirettore del Festival.

Per il programma dettagliato, consulta il sito del Festival del Giornalismo Culturale

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo