Seguici    
Accedi
 

Il giorno della civetta

In questa puntata di "Per un pugno di libri" il tema trattato è Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia, il libro sul quale si confrontano le due classi liceali. Conducono il gioco Geppi Cucciari e il professor Piero Dorfles. Il romanzo di Sciascia è stato pubblicato dalla casa editrice Einaudi nel 1961. Nel 1968 è stato realizzato il film "Il giorno della civetta" diretto dal regista friulano Damiano Damiani nel 1968.

Trama de Il giorno della civetta: il capitano dei carabinieri Bellodi è incaricato di indagare sull'omicidio di uno dei soci di una cooperativa edilizia, ucciso perché si era rifiutato di avere la protezione della mafia. A Roma l'indagine viene osteggiata, perché si teme che vengano alla luce le complicità politiche su cui la mafia può contare. Vengono compiuti intanto altri omicidi che danno nuove tracce a Bellodi. Il capitano riesce a scoprire i nomi di mandanti e esecutori, ma durante una breve licenza a Parma, apprende dai giornali che tutta la sua costruzione è stata smantellata, che è stato costruito un alibi di ferro al maggior indiziato e che tutto il suo lavoro sembra vanificato. Bellodi però decide di ri-tornare in Sicilia a tutti i costi.

Leonardo Sciascia (Racalmuto, Agrigento 1921-Palermo 1989), fu orientato, secondo le sue stesse parole, a fare del romanzo "una materia saggistica che assume i modi del racconto". La sua lingua, di taglio illuministico, tesa a una lucida comunicazione, riveste di modi narrativi la cronaca. Tra i risultati migliori : Il giorno della civetta (1961) e A ciascuno il suo (1966). La presenza di Sciascia nella letteratura e nella società italiana aumenta negli anni settanta quando l'autore diventa membro del Parlamento Europeo, vivendo sia a Roma che a Parigi. S'infittisce la produzione letteraria, fedele all'idea di intervento politico cui lo scrittore deve obbedire, sono di questi anni Il contesto (1971), Todo Modo (1974), L'affare Moro (1978), Dalle parti degli infedeli (1979).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo