Seguici    
Accedi
 

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

L’unità riprende una puntata della trasmissione di Rai Educational Mediamente, in cui viene affrontato il tema dell’elettrosmog.
In un’intervista Gaetano Benedetto, responsabile WWF, analizza i pericoli prodotti da questo tipo di inquinamento e spiega come l’elettricità, pur essendo presente in natura, anche in quanto parte dell’organismo umano, possa diventare pericolosa, qualora non se ne controllasse l’emissione da parte delle numerose fonti artificiali, in particolare quelle che sfruttano le basse frequenze, come gli elettrodi.
Mentre la nocività di queste ultime é stata oramai provata, non sono stati ancora accertati i danni provocati dalle onde ad alta frequenza utilizzate, ad esempio, dalle nuove tecnologie della comunicazione.
Anche gli schermi di computer e televisori possono nascondere insidie per la salute, da cui, tuttavia, ci si può difendere più facilmente adottando alcune precauzioni segnalate anche dalla legge 626/94.
L’audiovisivo propone un breve elenco degli accorgimenti più semplici da utilizzare come criteri cautelativi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo