Seguici    
Accedi
 

LA PROSPETTIVA: COSTRUZIONE DELLA VISIONE

Attraverso esempi inerenti all’architettura antica e moderna e la realizzazione di prove in studio, l’unità audiovisiva illustra le caratteristiche dell’occhio umano rispetto alla percezione delle proprietà geometriche dello spazio.
Mentre la nostra capacità visiva riesce a individuare le proprietà proiettive, come quelle di allineamento dei punti su una linea, questo non avviene per le proprietà metriche, ovvero di misurazione degli oggetti nello spazio.
In arte e in architettura, la tecnica “trompe l’eoil”, che significa “inganno dell’occhio”, sfrutta questa imperfezione percettiva dell’occhio per dare l’illusione all’osservatore di trovarsi dinanzi a componenti architettoniche che possono sembrare di dimensioni di gran lunga superiori a quelle che in effetti possiedono.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo