Seguici    
Accedi
 

LA STAMPA DEL NEGATIVO. IL CINEMA COME SI FA

Negli stabilimenti di Cinecittà a Roma, incontriamo alcuni operatori addetti al trattamento della pellicola cinematografica: il taglio delle scene nel negativo, la sincronizzazione del film magnetico con quello ottico, ovvero delle immagini con il loro relativo suono, la stampa su pellicole positive e l’archiviazione di quelle negative.
Queste operazioni, richiedenti l’intervento di professionisti dell’immagine e del suono e di macchine precise e perfettamente funzionanti, costituiscono la fase precedente alla creazione della copia definitiva della pellicola nel lungo processo di edizione del film.
Tale processo viene illustrato in tutte le sue parti attraverso l’ausilio di un dettagliato schema grafico.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo