Seguici    
Accedi
 

Settimana mondiale dell`Investitore: Giuseppe D`Agostino, Consob

Nella settimana tra lunedì 1 ottobre e domenica 7 ottobre 2018 si celebra la seconda edizione della "World Investor Week" (WIW) - o anche "Settimana mondiale dell'investitore" in Italia - ideata e promossa dall'International Organisation of Securities Commissions (IOSCO), il forum mondiale che raccoglie le autorità di controllo dei mercati finanziari operanti nei vari Paesi, tra cui la Consob, come ci illustra il Vice Direttore Generale Giusepe D'Agostino. L'obiettivo primario della campagna in Italia è di sensibilizzare il pubblico sull'importanza dell'educazione finanziaria, al fine di promuovere capacità di comprensione e autonomia di giudizio nell'assumere decisioni finanziarie nel contesto della vita reale.

La Settimana mondiale dell'investitore prevede lo svolgimento di eventi focalizzati sulla divulgazione di nozioni e pratiche finanziarie, con particolare riguardo a tematiche quali la pianificazione delle risorse finanziarie personali, il processo di investimento del risparmio e il concetto di diversificazione del rischio, anche in un contesto come quello attuale caratterizzato dalla rapidità delle innovazioni digitali e tecnologiche.

Quest'anno la WIW è ricompresa all'interno del Mese dell'educazione finanziaria, un evento promosso dal Comitato per l'educazione finanziaria, di cui la Consob è uno dei membri, e che per il mese di ottobre prevede una serie di attività ed eventi di informazione e sensibilizzazione sui comportamenti corretti nella gestione e programmazione delle risorse personali e familiari con la finalità di garantire il benessere economico attraverso l'utilizzo appropriato di strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali. Il Mese si aprirà quindi con la World Investor Week e terminerà il 31 ottobre, giornata mondiale del risparmio.

Le iniziative della Settimana mondiale dell'investitore saranno svolte in molte città d'Italia, con copertura di buona parte del territorio nazionale. Le informazioni di dettaglio sulla WIW e sulle varie attività previste saranno disponibili su questa pagina a partire dal mese di settembre.

Il sito appositamente dedicato alla campagna a livello mondiale http://www.worldinvestorweek.org contiene informazioni generali sulle caratteristiche della campagna, sui messaggi chiave della stessa, sui Paesi aderenti e sulle risorse a disposizione. Nel 2017 l'evento è stato supportato da diversi organismi internazionali, quali, tra gli altri, il G20 (Germany 2017), la World Bank e l'OCSE.

 

Gli eventi curati dalla Consob all'interno del Mese dell'Educazione finanziaria:

16 ottobre 2018, ore 14:30, Ancona: CONSOB ed Università Politecnica delle Marche organizzano il convegno "L’educazione finanziara nell’era digitale".

La digitalizzazione della finanza pone nuove sfide per la protezione dei risparmiatori e degli investitori e per l'educazione finanziaria. CONSOB è impegnata in questa area, sia nell'ambito di gruppi di lavoro internazionali (OCSE e IOSCO) sia in ambito domestico, con attività di ricerca e iniziative sul territorio. Nel corso del convegno,CONSOB condividerà le riflessioni e gli sviluppi in corso con docenti di economia, ingegneria e management per esplorare in una prospettiva multidisciplinare i temi connessi all’innovazione tecnologica, alla digitalizzazione dei servizi finanziari e al sistema di tutele nell’era digitale.

17 ottobre 2018, ore 9:00, Campobasso: CONSOB partecipa al workshop "L’educazione economica e finanziaria in Molise", presso l'Università degli Studi del Molise.

Il programma della giornata coinvolgerà oltre al Rettore, Professori e studenti dell’Università, l’Ufficio Scolastico Regionale e la Banca d’Italia, nonché un’ampia platea di docenti e ragazzi delle scuole superiori di primo e secondo grado. CONSOB contribuirà al dibattito delineando, a beneficio dei ragazzi tra il pubblico, il contesto istituzionale in cui ogni giorno si realizzano le decisioni economico-finanziarie degli individui e le funzioni del sistema finanziario. Saranno inoltre illustrate le iniziative dell’Istituto volte ad accrescere la cultura finanziaria dei ragazzi e, in particolare, il progetto pilota per le scuole della regione Lombardia: “Finanza: una storia da raccontare…: dal baratto al bitcoin”.

18 ottobre 2018, ore 16:00, Torino: CONSOB e Università di Torino organizzano il seminario "Investire non è un gioco". La CONSOB incontra gli studenti dell’Università di Torino per simulare insieme al prof. Matteo Ploner (Università di Trento) scelte di investimento nei mercati finanziari con il Gioco per imparare che investire non è un gioco. Gli studenti partecipanti al seminario sceglieranno il nome del Gioco tra gli oltre 1.000 proposti dal web e quelli che essi stessi vorranno suggerire. 

Per info http://www.didattica-est.unito.it/do/avvisi.pl/Show?_id=sllu

19 ottobre 2018, ore 14, FirenzeLe competenze economico finanziarie nei programmi curricolari, curato dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria nell'ambito di Fiera Didacta, dedicata alla scuola, che si terrà dal 18 al 20 ottobre 2018 presso la Fortezza da Basso di Firenze. L’obiettivo è di mettere in luce come l’educazione finanziaria possa essere integrata nell’insegnamento curricolare. In questa sede la Consob presenterà il progetto pilota di recente avviato con le scuole secondarie superiori della regione Lombardia: “Finanza: una storia da raccontare…: dal baratto al bitcoin” Il Progetto prevede la realizzazione di alcuni moduli formativi che, attraverso un approccio multidisciplinare e interattivo, partono da eventi storici significativi e conducono gli studenti a riflettere sui meccanismi sociali e sui comportamenti individuali che sottendono le dinamiche del sistema economico-finanziario.

30 ottobre 2018- Presentazione del Rapporto Consob sulle scelte di investimento
a Lecce, presso l'Università del Salento.

30 ottobre 2018, ore 20.00, Lecce.  Conferenza - Spettacolo "La Finanza in palcoscenico: le truffe finanziarie"

È un evento di edutainment, che porta sul palcoscenico lo “schema Ponzi”, il paradigma di una delle truffe finanziarie più frequenti, ancora oggi molto diffuso nelle offerte abusive via web e telefono. Allo spettacolo teatrale seguirà un approfondimento curato da tecnici Consob, ma con approccio fortemente divulgativo, che metterà a fuoco i principali strumenti di difesa dalle truffe. 

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo