Seguici    
Accedi
 

Toscana Endurance Lifestyle: dal 16 al 20 settembre i migliori cavalli e cavalieri

 Toscana Endurance Lifestyle: dal 16 al 20 settembre i migliori cavalli e cavalieri
scarica il pdf dell'articolo scarica il pdf

Da quattro anni a questa parte un territorio speciale come quello che fa riferimento a Pisa e al Parco regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli conta su un volàno che sa promuoverlo nel modo migliore, valorizzando al meglio le sue ricchezze ambientali, storiche e culturali. Accade tutto questo per effetto di Toscana Endurance Lifestyle che anche quest’anno, dal 16 al 20 settembre, porterà a San Rossore i migliori cavalli e i cavalieri più quotati del mondo per le tre gare più attese del calendario internazionale di endurance. 
In tutto saranno 500 binomi, accompagnati dai rispettivi team e dalle delegazioni ufficiali, che porteranno al tessuto economico pisano e toscano un indotto rilevante. Basti pensare che Toscana Endurance Lifestyle è stato protagonista dal 2015 di un’ascesa tangibile, testimoniata da un valore dell’evento che in quattro anni è arrivato a superare 13 milioni di euro e 22.000 pernottamenti in strutture ricettive, realizzando al tempo stesso il coinvolgimento di imprese, tecnici e manodopera per un’effettiva crescita dell’intero tessuto economico locale.
Sta proprio in quest’ultimo riscontro una delle soddisfazioni maggiori con cui un formato collaudato come quello di Toscana Endurance Lifestyle alimenta sé stesso e la passione delle migliaia di persone che ne condividono la filosofia. Toscana Endurance Lifestyle è infatti molto più che un evento sportivo. È l’esempio calzante di come attraverso lo sport possa innescarsi un circolo virtuoso e significativo per la filiera economica locale. Ad attivare questo importante moltiplicatore di opportunità sono sistemaeventi.it e lo staff guidato dal campione mondiale di endurance a squadre 2005 Gianluca Laliscia, che hanno alle spalle un cammino iniziato più di venti anni fa nell’organizzazione di eventi e che a San Rossore sono protagonisti di un progetto in costante crescita in termini importanza sportiva e di opportunità imprenditoriali. 
Sport ed economia vanno di pari passo, dunque, confermandosi un binomio quanto mai favorevole in termini di sfruttamento delle potenzialità che il territorio offre. Non a caso, il format ideato e sviluppato da Gianluca Laliscia ha raccolto successi e collezionato grandi numeri anche in altre regioni italiane: da Assisi e dal lago Trasimeno alla Costa Smeralda, dal Conero al lago di Garda, seguendo sempre il filone delle ricchezze ambientali, delle bellezze storico-artistiche e delle migliori eccellenze in campo enogastronomico e imprenditoriale. Risorse invidiate da tutto il mondo e apprezzate dalle migliaia di cavalieri e addetti ai lavori che nel corso degli anni sono arrivati in Italia per dare il meglio di sé. 
La maratona a cavallo, che impegna cavalli e cavalieri nelle lunghe distanze, proporrà a Toscana Endurance Lifestyle 2019 il meglio del meglio grazie a tre gare dagli alti contenuti tecnici: il FEI Meydan World Endurance Championship YJ, l’atteso Campionato mondiale Young Riders e junior riservato ai migliori cavalieri Under 21 in programma il 18 settembre; l’HH Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Italy Endurance Festival, tappa italiana delle sole due previste in Europa, prevista il 19 settembre; il FEI Meydan World Endurance Championship Young Horses, il Campionato mondiale giovani cavalli, che si correrà il 20 settembre. Tutte le gare di questo trittico esclusivo verranno disputate sulla distanza di 120 chilometri, secondo la consueta formula che divide il percorso in frazioni dai 20 ai 40 chilometri, al termine di ognuna delle quali i cavalli vengono fatti riposare e sono controllati da uno staff di veterinari che accorda la ripartenza soltanto ai soggetti in perfette condizioni.

 

Tags

Condividi questo articolo