Seguici    
Accedi
 
Le idee restano

Le idee restano

Per il ventiquattresimo anniversario della strage di Capaci Rai Scuola ha trasmesso Le idee restano, un racconto delle ultime testimonianze di Falcone e Borsellino nelle indagini ...

Gli obiettivi infiniti di Letizia Battaglia

Gli obiettivi infiniti di Letizia Battaglia

Il servizio è stato realizzato da RAI ARTE in occasione della mostra Letizia Battaglia. Per pura passione presentata al MAXXI. Museo Nazionale delle Arti del XX secolo, Roma, nel 2017.   Letizia ...

Enzo Ciconte. Mafie Social. Criminalità organizzata e web

Enzo Ciconte. Mafie Social. Criminalità organizzata e web

La comunicazione delle mafie è cambiata. Prima avveniva soprattutto attraverso il silenzio, oggi invece viaggia sui social. Ce lo spiega Enzo Ciconte, docente di Storia delle mafie ...

1991: intervista a Giovanni Falcone

1991: intervista a Giovanni Falcone

La Fiera del libro per ragazzi 2017

La Fiera del libro per ragazzi 2017

La Fiera del libro per ragazzi di Bologna è il più importante appuntamento dell’editoria specializzata in questo settore. Nello Speciale di Rai Scuola abbiamo raccolto interviste a ...

Paolo Borsellino, l`ultima stagione

Paolo Borsellino, l`ultima stagione

Il pomeriggio del 23 maggio 1992 il giudice Giovanni Falcone muore in un attentato a Capaci insieme alla moglie Francesca Morvillo e agli uomini della sua scorta. Iniziano allora i ...

Paolo Borsellino

Paolo Borsellino

Il 23 maggio 1992, Paolo Borsellino abbraccia per l’ultima volta il suo amico Giovanni Falcone all’ospedale Civico di Palermo, dove il magistrato è stato trasportato dopo la strage ...

Le Università per la Legalità: Università degli Studi di Milano

Le Università per la Legalità: Università degli Studi di Milano

La Statale di Milano e la mafia. Indagine sulla consapevolezza degli studenti universitari. La proposta degli studenti dell’Università degli Studi di Milano si articola in quattro ...

Con la schiena dritta

Con la schiena dritta

“La Sicilia ha pagato un alto tributo di sangue: spero che adesso ci lascino lavorare in pace”. Con queste parole Antonino Caponnetto si insediò a Palermo nel 1983 come capo dell’Ufficio ...

Enzo Ciconte. Connessioni pericolose. Un post per il carcere

Enzo Ciconte. Connessioni pericolose. Un post per il carcere

I soggetti che usano i social sono figli o parenti dei mafiosi, soprattutto di quelli che stanno in carcere. E' quanto ci racconta Enzo Ciconte, autore del libro “Dall'omertà ai social. ...