Seguici    
 
Accedi

1819 - 2019: il Prado di Madrid compie 200 anni


Francisco Goya, La Maja desnuda (1790 - 1800)


Il Museo del Prado compie 200 anni: da quando aprì i battenti nel 1819 con il nome di Museo Real de Pinturas, ha offerto a milioni di visitatori la possibilità di ammirare i capolavori dei più grandi maestri spagnoli, da Diego Velàsquez a Francisco Goya, ma anche le splendide collezioni di pittura fiamminga e italiana che diedero lustro ai palazzi borbonici. Per festeggiare il bicentenario, un ricco programma di mostre ha appena preso il via e proseguirà per tutto il corso del prossimo anno. Importanti eventi espositivi avranno come teatro il palazzo madrileno progettato da Juan de Villanueva per Carlo III, per poi muoversi in tutta la Spagna, in un viaggio destinato a far tappa nei più importanti spazi espositivi del Paese. Prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo, il film “Il Museo del Prado, la corte delle meraviglie” che sta facendo il giro dei cinema italiani, dimostra che un dipinto è una tela, colore, materia e forma, ma è anche la storia di uomini e donne, pittori e re, palazzi e regine, ricchezza e miseria. Il 15, 16 e 17 aprile nelle sale cinematografiche il docufilm "Il Museo del Prado. La corte delle meraviglie" con la partecipazione straordinaria dell`attore premio Oscar Jeremy Irons.