Seguici    
Accedi
 

Zettel.2 - Libero Arbitrio

Siamo liberi? Siamo davvero liberi di fare quello che facciamo quando riteniamo di essere liberi? La puntata di Zettel è dedicata a una delle questioni topiche della storia del pensiero occidentale: il libero arbitrio. La discussione di Maurizio Ferraris parte anzitutto da una delle fonti più illustri del pensiero occidentale, ovvero da Spinoza, e dal suo esempio icastico del sasso che rotola in discesa ed è convinto di rotolare liberamente: allo stesso modo del sasso l'uomo sarebbe convinto di essere libero nelle proprie scelte benché queste siano dettate da un campo di forze di fattori esterni e aprioristici. L'iperbolico esempio fornito dal testo di Kurt Vonnegut e dai suoi extraterrestri responsabili di tutte le scelte e le scoperte umane rende emblematicamente l'essenza della questione. L'elzeviro di Achille Varzi definisce il libero arbitrio come un'illusione cognitiva.