Seguici    
Accedi
 

SPECIALE SCIENZA: UNIVERSO E OLTRE

La strada professionale per diventare astronauta è davvero lunga e difficoltosa, dove si è sottoposti a durissimi e lunghissimi anni di formazione fisica e teorica per stabilire la piena idoneità ad affrontare l’esplorazione spaziale. Preparazione e addestramento sono particolarmente delicati soprattutto quando vengono programmate missioni di lunga durata in un ambiente che è molto diverso da quello terrestre, dove è facile riscontrare problemi di adattamento. Nello spazio l’astronauta esplora e fa ricerche scientifiche, è quindi fondamentale possedere un bagaglio di conoscenze interdisciplinari per affrontare al meglio le missioni. La formazione, l’esperienza del lancio, la vita nello spazio, la ricerca scientifica e il ritorno a casa tutto raccontato dagli astronauti italiani Paolo Nespoli, Roberto Vittori e Luca Parmitano. Simonetta Di Pippo dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) ci racconta, invece, il progetto Mars-500: un esperimento condotto a terra volto a simulare le condizioni di un viaggio verso Marte, frutto di una collaborazione tra l`Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l`Agenzia Spaziale Russa. Il progetto si svolge all`interno di un`astronave simulata, posta nei locali dell` Institute of Biomedical Problems (IBMP) dell`Accademia Russa delle Scienze, a Mosca. L’obiettivo del programma è quello di raccogliere dati che potranno essere utili per mettere a punto una futura reale missione spaziale umana verso Marte.