Seguici    
Accedi
 

22 aprile Giornata Mondiale della Terra

A un mese e due giorni dall’Equinozio di Primavera, il 22 aprile di tutti gli anni, l'ONU promuove manifestazioni e lancia appelli a tutte le nazioni del mondo in favore della tutela dell’ambiente e dell’intero ecosistema del nostro Pianeta.
La prima Giornata della Terra si svolse nel 1970, su iniziativa dell’ambientalista e pacifista John McConnell, che propose di istituire una giornata in onore della salvaguardia delle risorse naturali dallo sfruttamento intensivo e dall’inquinamento, promuovendo la convivenza pacifica fra i popoli nel rispetto della natura.

Rai Scuola, con questo speciale, partecipa alla Giornata di sensibilizzazione, approfondendo la conoscenza di uno dei più acerrimi nemici del nostro ecosistema: la plastica. I mari del pianeta terra e i loro abitanti sono infestati e soffocati da scarti e rifiuti fatti con questo materiale ricavato dal petrolio, la cui caratteristica più nociva per l'ambiente naturale è di essere indistruttibile. Gli scienziati sono alla ricerca di soluzioni, come le ecoplastiche o l'utilizzo di funghi e larve mangia-plastica, mentre l'industria è ancora molto indietro nel prendere coscienza del ruolo, fondamentale, che potrebbe avere in questa lotta.

Alcuni paesi si stanno muovendo verso la messa al bando degli imballaggi usa e getta. L'India, ad esempio, dirà no dal 2022, la Cina della provincia di Hainan dal 2025. L'Australia sta sperimentando un sistema che cattura detriti di piccole e grandi dimensioni. L'Unione Europea si è già pronunciata per lo stop a diversi prodotti monouso come cannucce, bicchieri, piatti, cotton fioc. Non appena l’assemblea parlamentare approverà formalmente la nuova normativa, si passerà alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale europea: a quel punto gli Stati membri avranno due anni per ratificare il provvedimento.

In questo speciale: 

Marco Faimali, dal Festival della Scienza di Genova 2018, spiega in che modo la plastica interagisce con l'ambiente marino; una puntata del programma di Rai Scuola Memex mostra cosa sono e come si formano le cosiddette "isole di plastica"; la puntata di Tool Box "Europa Adesso" parla dei diversi provvedimenti europei messi a punto per limitare l’uso e soprattutto l’abuso di plastica; ancora Memex con "I materiali di sintesi, un mondo di plastica" fa il punto sui diversi tipi di materiali e distingue tra buoni e cattivi. E ancora: due puntate di Nautilus sulle bioplastiche e un'intervista alla ricercatrice italiana Federica Bertocchini, impegnata nello studio della larva della tarma della cera. Infine, un progetto educativo che coinvolge gli alunni delle scuole elementari e primarie dell'arcipelago delle Eolie.